, , , ,

Rogo a Sesto, notte al palasport per i migranti

Hanno dormito nel palazzetto dello sport di Sesto Fiorentino i circa 80 migranti che hanno dovuto lasciare il capannone occupato all’Osmannoro, dopo l’incendio che ha provocato la morte di uno di loro, Ali Muse. La soluzione del palasport è provvisoria, in attesa di trovare luoghi più adatti per accogliere gli sfollati. Stanno cercando posti letto il comune di Sesto e gli altri comuni vicini, in particolare Firenze. Il tavolo con gli amministratori si riunirà nuovamente domattina per fare il punto della situazione. Intanto stamani alcuni dei migranti hanno lasciato il palazzetto per andare a lavoro: tra di loro c’è chi svolge impieghi saltuari o a nero, ma ci sarebbe anche qualcuno con un regolare impiego.

Lascia un commento