, ,

Presa la banda del “gratta e vinci”

Furti in bar, edicole e distributori: quattro arresti

Prendevano di mira tabaccherie, bar, edicole o benzinai e rubavano soldi, tabacchi, marche da bollo e i “gratta e vinci”. Cinque persone sono accusate di far parte di una banda che sarebbe responsabile di 21 colpi messi a segno a Firenze e in provincia (Empoli, Scandicci, Greve, Impruneta, Tavarnelle) e in altre province toscane (Lucca, Siena, Pistoia, Grosseto). I carabinieri hanno arrestato quattro romeni tra i 19 e i 32 anni, mentre un quinto è ricercato. Indagati a piede libero anche un uomo, che occasionalmente faceva da autista agli altri, e una donna, incaricata di incassare i premi dei “gratta e vinci”. La banda agiva spesso col metodo della “spaccata”, usando vetture rubate in autosaloni per sfondare bandoni e inferriate e introdursi nei locali, dove i poche decine di secondi veniva commesso il furto.

Lascia un commento