, ,

Traffico stazione, cosa cambia con i cantieri in via Valfonda

Due nuove porte telematiche, via Nazionale diventa preferenziale

Ecco cosa cambierà per l’accesso alla stazione di Firenze Santa Maria Novella nella prima metà di marzo, quando il centiere per la linea 3 della tramvia entrerà in via Valfonda.
Proprio via Valfonda, dimezzata, resterà percorribile solo in uscita, da autobus e veicoli privati.
L’accesso alla stazione invece sarà differenziato: i mezzi pubblici (e autorizzati per ztl A e B) passeranno da via Nazionale. Le auto private in arrivo da via Santa Caterina d’Alessandria, invece, dovranno subito svoltare all’ingresso di piazza Indipendenza (senza poter arrivare all’incrocio con via XXVII Aprile). Svoltando a destra, arriverannmo fino all’incrocio con via Dolfi, poi gireranno a sinistra sulla piazza, costeggeranno gli edifici fino all’incrocio con via Ridolfi (incrocio semaforizzato), proseguiranno in piazza Indipendenza fino a via della Fortezza, rientreranno in via del Pratello dove transiteranno fino a piazza del Crocifisso, proseguiranno in via Faenza-via Cennini per arrivare in piazza Adua. Da qui le macchine potranno accedere al cosiddetto “kiss&ride” delle ferrovie (l’area davanti alla Palazzina Reale dove è possibile sostare gratuitamente per 15 minuti) o al parcheggio della FiPark utilizzando la corsia interna lato stazione. I veicoli in uscita dal parcheggio della stazione non potranno usare la rotatoria ma dovranno salire sulla rampa dell’ex kiss&ride (biglietteria), riprendere la corsia interna lato ex pensilina e riuscire da via Valfonda. Lo stesso itinerario per la stazione è accessibile anche per chi proviene dal viale Strozzi e da via Dolfi, con rientro su piazza Indipendenza.
Chi invece da via Santa Caterina d’Alessandria volesse raggiungere il mercato centrale, dovrà effettuare questo itinerario: svolta a sinistra in via Bartolommei per rientrare in via San Zanobi e proseguire in via Panicale-via Taddea. L’uscita dal mercato sarà da via Chiara-via Nazionale-via Fiume-piazza Adua-via Valfonda.
Con il nuovo assetto della viabilità arriveranno anche due nuove porte telematiche: una all’angolo tra via Nazionale e via Guelfa, l’altra in corrispondenza dele scalette in piazza della Stazione (entrambe permetteranno di proteggere le corsie riservate a bus e autorizzati per le ztl A e B). E’ infatti importante ricordare che in ogni caso, arrivando da piazza Adua, non si potrà attraversare la stazione per raggiungere via della Scala, in quanto l’unica uscita consentita per questo intinerario sarà via Valfonda. In pratica un modo con cui l’amministrazione comunale conta di togliere dalla stazione il traffico di “attraversamento”.

Lascia un commento