, ,

Dall’accendigas alla “Mokona”, le invenzioni di Baldacci a Lady Radio

Ospite a “Copyright”, il programma sul diritto d’autore con Aldo Fittante

Tutto iniziò nel fondo di un palazzo di Firenze, in una minuscola azienda, quando i soci incaricarono un giovane brillante di trovare una soluzione per produrre un accendigas che funzionasse senza pile e senza gas. Dopo una ventina di giorni Lapo Baldacci portò un progetto. E quell’oggetto che aveva disegnato avrebbe riempito le cucine degli italiani, relegando in un angolo i cerini, fino a quando i produttori non s’inventarono l’accensione incorporata nei fornelli. Dagli anni ’60 in poi Baldacci ha inventato di tutto, registrando più di cento brevetti: dalle scope a vapore, alla grattugia a pile per il formaggio, alla gelatiera domestica, fino a leggendari modelli di macchinette per caffè come la “Mokona” della Bialetti. Baldacci ci ha raccontato la sua storia, ospite stamani di “Copyright – il programma dalle idee innovative” insieme all’avvocato Aldo Fittante (ASCOLTA). La prossima puntata sarà lunedì 17 luglio dalle 10 alle 11, per le domande degli aspiranti inventori sul diritto d’autore e la registarzione dei brevetti si può scrivere una mail a info@copyrightredazione.it.

Lascia un commento