, ,

Ztl, scontro fra Ricci (Pd) e Cursano (Fipe)

Dopo la presentazione dei dati raccolti dalle associazioni di categoria

La Ztl “non stop” la sera di giovedì e venerdì è dannosa per ristoratori e locali e non cancella la sosta selvaggia: lo dicono Confcommercio e Confesercenti che ieri hanno illustrato un loro rapporto sulle macchine parcheggiate irregolarmente nel centro storico e sull’uso dei parcheggi di Parterre e Porta al Prato. Secondo i dati, non ci sarebbe un sensibile miglioramento nella vivibilità del centro dopo l’applicazione dei nuovi orari della ztl, che invece avrebbe avuto l’effetto di ridurre il numero di clienti fiorentini, non sempre compensati dai turisti (alcune attività lamentano un calo di incassi fino al 30%). L’uscita delle associazioni di categoria ha irritato Palazzo Vecchio, che aveva già in programma un incontro con loro per mercoledì della prossima settimama. Inoltre l’amministrazione sostiene di poter ribattere con dati di segno diverso (a quanto trapela, si tratterebbe del numero di passeggeri sulle linee Ataf). Stamani nel gr del mattino scontro in diretta tra Fabrizio Ricci (Pd, presidente della commissione ambiente di Palazzo Vecchio) e Aldo Cursano (presidente di Fipe Toscana). ASCOLTA

Lascia un commento