, ,

Finisce l’acqua del condizionatore, chiusi gli Uffizi

Stop alle visite nella tarda mattinata, la riapertura domani

La Galleria degli Uffizi è stata chiusa poco prima di mezzogiorno perché l’impianto di condizionamento non funzionava e la temperatura all’interno si stava rapidamente innalzando. I visitatori già all’interno hanno potuto completare il giro nel museo, quelli in coda sono stati avvertiti e quelli che avevano già il biglietto sono stati indirizzati per ottenere il rimborso o una riprogrammazione del tour nel pomeriggio, ma in realtà poi la riapertura della Galleria, prevista per le 15, è slittata a domattina. Una parte dei turisti, nel frattempo, si era seduta sulle scalinate in attesa di potersi rimettere in coda, magari approfittando della pausa per mangiare un panino: ma l’attesa è stata vana. Curiosa la motivazione del blocco dell’aria condizionata: “Questo è un moderno sistema industriale che necessita di acqua e l’acqua delle nostre riserve, a causa del grande caldo, si era esaurita”, ha spiegato all’agenzia Ansa il direttore della galleria Eike Schmidt.

Lascia un commento