, ,

Lulù Oliveira: “Quest’anno per la Fiorentina sarà un campionato di sofferenza”

Lulù Oliveira, ex viola, ha parlato ai microfoni di Radio Viola su Lady Radio:

Fiorentina? Sono sempre fiducioso, ho passato tre anni bellissimi e alla fine ovviamente uno diventa anche tifoso della Viola. E’ difficile ricostruire una squadra dall’inizio, ma sono state comunque due sconfitte iniziali che bruciano”.

“Con l’arrivo di Thereau la Fiorentina ha un punto di riferimento davanti. Sicuramente i giovani sono importanti per una società come la Fiorentina, ma sappiamo che il campionato di A è difficile: ma la gente, si sa, vuole ottenere dei risultati e secondo me Pioli è comunque un allenatore importante. La Fiorentina è costretta a vincere dopo due sconfitte consecutive: per vincere bisogna essere intelligenti sul campo”.

“Io quando giocavo da terzino? Quella è stata una storia con Trapattoni: mi convocò e mi disse che aveva trovato un ruolo per me, ed era il terzino sinistro; di sicuro ci ho dovuto pensare un po’! Questo per dire che un giocatore si può adattare: non sono però d’accordo che tutti gli attaccanti esterni debbano tornare indietro, sennò alla fine si pecca in fase offensiva”.

“Quest’anno sarà un campionato di sofferenza per la Fiorentina, anche in relazione a come sono attrezzate le altre squadre in confronto ai viola”.

Lascia un commento