, ,

Bulli contro un tredicenne disabile, un amico lo difende

Soprusi nello spogliatoio di una società di calcio di Bagno a Ripoli

Un 13enne disabile preso di mira da un gruppo di bulli coetanei: è successo negli spogliatoi di una società sportiva di Bagno a Ripoli. Tre ragazzi hanno costretto il compagno a mangiare una schiacciata che prima avevano gettato nelle docce. A salvare il tredicenne è stato un altro coetaneo che è riuscito a far desistere gli altri e poi ha raccontato l’accaduto all’insegnante di sostegno dell’amico. L’episodio, riportato da Nazione e Corriere Fiorentino, è stato reso noto su Facebook dalla madre del disabile, che ha voluto ringraziare l’amico del figlio che lo ha difeso: “Hai dimostrato un coraggio, una correttezza, una forza che gli altri tre messi insieme non avranno mai”.

Lascia un commento