, ,

Giovane drogata e violentata, fermato un ventenne

La ragazza ha riconosciuto il suo aggressore in piazza Indipendenza

Un senegalese di vent’anni, in Italia con regolare permesso di soggiorno, è stato fermato con l’accusa di aver violentato una sua coetanea. Secondo il racconto della giovane, l’aggressione sarebbe avvenuta nei giorni scorsi a Firenze: lei si era incontrata col senegalese in piazza Indipendenza, avvicinandolo per comprare dell’hashish. Al passaggio di una volante della polizia, i due avevano preferito allontanarsi fino a piazza della Libertà per concludere la compravendita. Qui però, intorno alle 23, lo spacciatore avrebbe tentato un approccio sessuale e l’avrebbe costretta ad assumere cocaina per vincerne le resistenze, quindi si sarebbe consumata la violenza. La ventenne l’indomani si era presentata in ospedale, facendo scattare le procedure del “codice rosa”. Ieri poi la giovane, mentre passeggiava con il fidanzato, ha riconosciuto il pusher in piazza Indipendenza ed ha chiamato il 113: la polizia, giunta sul posto, ha sottoposto a fermo il senegalese, che ha precedenti per droga, rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia un commento