, ,

Cascine, zero spacciatori il mattino dopo il blitz

Il nostro sopralluogo all’indomani dell’operazione dei carabinieri

Quanto durerà è difficile dirlo, ma un dato è evidente: questa mattina alle Cascine gli spacciatori non c’erano. E’ quanto emerso durante la ricognizione del nostro Armando Colotta. I pusher che già dalle prime ore del giorno fino all’altro ieri alimentavano il fiorente traffico di droga stamani non si vedevano. E’ questo l’effetto del blitz scattato ieri mattina nel parco fiorentino, che ha impegnato 60 uomini, 10 unità cinofile e un elicottero in sorvolo. Alla fine i carabinieri hanno arrestato in flagranza due giovani del Gambia di 19 e 17 anni, che avevano addosso hashish, marijuana e, in misura minore, cocaina, e denunciato un loro connazionale 17enne per lo stesso reato con marijuana e hashish. I tre, incensurati, sono domiciliati presso strutture di accoglienza di Firenze come richiedenti asilo. Nel complesso sono stati sequestrati circa 6 grammi di cocaina, 520 grammi di hashish e 130 grammi di marijuana. Il 19enne arrestato sarà processato oggi con rito direttissimo mentre il minore è stato accompagnato presso l’Istituto Penitenziario per i Minorenni. Riascolta da Città Viola di ieri il commento all’operazione del presidente della Fondazione Caponnetto Salvatore Calleri e dal gr del mattino il servizio di Armando Colotta.

Lascia un commento