, ,

Minacciate mentre corrono alle Cascine, il racconto di Cristina e Francesca

Un africano, probabilmente uno spacciatore, le ha inseguite sul ponte della tramvia

Andare a correre la sera alle Cascine, nel parco per eccellenza dei fiorentini, e trovarsi a tu per tu con un energumeno che ti minaccia di morte brandendo qualcosa in mano e ti costringe ad allontanarti: è quanto è successo a Francesca, a Cristina e al fidanzato la sera del 4 gennaio scorso. Un episodio che le due giovani fiorentine hanno voluto raccontare in prima persona sul blog IsolottoLegnaia e che stamani hanno rievocato al microfono di Armando Colotta. “I kill you, go home”, “vi uccido, andate a casa”, si sono sentite gridare contro da quell’uomo, un africano, che le ha costrette a tornare precipitosamente sui loro passi, quando avevano appena attraversato il ponte della tramvia da piazza Paolo Uccello in direzione Cascine. E stamani, tra gli ascoltatori, altri hanno segnalato episodi di personaggi – quasi certamente spacciatori – che cercano di allontanare i frequentatori del parco per proteggere i loro traffici. Ascolta e guarda dal gr del mattino.

Lascia un commento