, ,

Stazione Smn, dal 16 febbraio attivi i varchi per i passeggeri

Senza il biglietto non si passa. Mistero sull’accesso libero dal binario 16

I nuovi “gate” erano già montati da tempo alla stazione di Santa Maria Novella, ma dal prossimo venerdì 16 febbraio saranno attivati. Lo ha annunciato ieri RFI, spiegando che con l’attivazione dei varchi saranno rimossi i blocchi all’interno del sottopasso della stazione permettendo il collegamento trasversale fra i vari binari, senza dover transitare dalla testa della stazione. In sostanza, ai marciapiedi dei binari si potrà accedere solo con il biglietto che sarà controllato dal personale ai varchi. Resta però ancora un nodo da sciogliere, quello dell’accesso dal binario 16. L’intenzione era quella di realizzare un corridoio percorribile anche senza biglietto, per mantenere l’itinerario pedonale dalla rampa lungo il marciapiede fino agli ingressi principali della stazione. Il comunicato delle Ferrovie però è sibillino: “In questi giorni il personale di RFI sta svolgendo un’attività di monitoraggio all’ingresso del binario 16 lato rampa Gae Aulenti, viale Filippo Strozzi/Piazzale Montelungo, con l’obiettivo di verificare la quantità e la tipologia di flussi che usano tale ingresso per entrare in stazione”. Ascolta il giornalista di Repubblica Gerardo Adinolfi nel gr del mattino.

Lascia un commento