, ,

Anziana picchiata e rapinata in casa, c’è un fermo

Si tratta di un uomo di nazionalità romena bloccato alla stazione di Castello

Un uomo di nazionalità romena è stato fermato dai carabinieri nella stazione di Castello con l’accusa di essere l’autore della rapina in casa di un’anziana la notte tra il 30 e il 31 gennaio a Firenze. Gli vengono contestati i reati di rapina e sequestro di persona. Quella sera un ladro entrò forzando una finestra dell’abitazione in viale Gori, accanto ad una pompa di benzina. La donna, vedova di 79 anni, fu picchiata e minacciata dal bandito, un’odissea di due ore per farsi consegnare la fede nuziale, gli orecchini e 150 euro in contanti. La donna, medicata al pronto soccorso, fu dimessa con una prognosi di cinque giorni per un lieve trauma cranico e una contusione al dito della mano sinistra. Riascolta l’intervista di Armando Colotta alla vittima.

Lascia un commento