, ,

Canile del Termine, 60 giorni per lo sgombero

Il comune di Sesto invia la comunicazione formale

Due mesi per sgomberare i cani dal Termine: il comune di Sesto Fiorentino, forte della sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato gli abusi edilizi nella struttura, ha inviato questo pomeriggio una comunicazione formale alla onlus “Unione Amici del Cane e del Gatto” che gestisce il canile. L’amministrazione comunale chiede dunque alla Onlus di trasferire gli animali – sarebbero circa 300 cani più un certo numero di gatti – presso altre strutture adatte. Un’operazione non banale, tanto che nelle ultime settimane ci sono stati incontri tra la Onlus e l’amministrazione sestese, che ha dato disponibilità a concordare con il canile la gestione dello sgombero e a valutare proposte per individuare un’area privata dove realizzare una nuova struttura, stavolta a norma. Un’operazione che la Onlus dovrebbe realizzare a proprie spese: dopo la cospicua eredità da 2 milioni ricevuta, l’Unione Amici del Cane e del Gatto dovrebbe essere in grado di sostenere lo sforzo.

Lascia un commento