, ,

Travolto in scooter in via Canova, iniziato l’accertamento della morte

All’ospedale di Carreggi ha preso il via la procedura che ha una durata di sei ore

Si stanno spegnendo le ultime speranze per Duccio Dini, il 29enne fiorentino rimasto vittima ieri del folle inseguimento fra tre auto in via Canova nel corso di un regolamento di conti tra rom del Poderaccio. All’ospedale fiorentino di Careggi, dove il giovane è stato ricoverato ieri in condizioni gravissime, sono iniziate le procedure per l’accertamento della morte cerebrale, che di solito durano sei ore.