, ,

Tramvia, oggi incontro a Roma per sbloccare la linea 2

Spiragli per far ripartire i cantieri dopo lo stop delle ditte non pagate

Nuovi tentativi per provare a “scongelare” i cantieri della linea 2, ormai in dirittura d’arrivo ma bloccati da alcune settimana perché la ditta che esegue l’opera, la Grandi Lavori Fincosit, ha chiesto il concordato preventivo e da mesi non paga più le aziende in subappalto che quindi hanno smesso di lavorare. L’assessore Stefano Giorgetti, rispondendo ieri ad un question time in consiglio comunale, ha riferito che oggi a Roma ci sarà “un incontro tra società e banche coinvolte nei lavori sulla linea 2 che verterà proprio sulle difficoltà di Gl Fincosit”. Oltre all’ipotesi di “scavalcare” i pagamenti a Glf versando i soldi direttamente alle ditte del subappalto, si fa strada un’altra possibilità: “Tram spa sta cercando di sostituire Grandi Lavori Fincosit nell’esecuzione delle opere. La procedura in atto dunque ha come obiettivo di riuscire in questa sostituzione, sembra con un’altra società della stessa associazione temporanea d’impresa”, ha detto Giorgetti. In ogni caso la linea 2 non sarà sicuramente in funzione per l’inizio del prossimo anno scolastico a metà settembre.