, ,

Tramvia sovraffollata, da fine agosto aumenta la frequenza delle corse

Accordo Firenze-Scandicci-Gest: un convoglio ogni 4 minuti dalle 6.30 alle 20.30

Un tram ogni 4 minuti per ciascuna delle due direzioni dalle 6.30 alle 20.30, senza più riduzioni di frequenza nel corso della giornata: è la soluzione per rispondere al sovraffollamento sulla linea T1 registrato negli ultimi tempi, complice anche l’afflusso di turisti scaricati da pullman turistici e da Flixbus allo scambiatore di Villa Costanza che poi raggiungono il centro di Firenze con la tramvia. L’accordo, che sarà operativo da lunedì 27 agosto, è arrivato dopo un vertice di oltre tre ore questo pomeriggio tra l’assessore alla mobilità del comune di Firenze Stefano Giorgetti, l’amministratore delegato di Gest Jean-Luc Laugaa e il sindaco di Scandicci Sandro Fallani, che poche settimane fa aveva posto il problema dei tram stracolmi in un’intervista a Lady Radio. L’intesa prevede anche l’estensione del servizio la sera (già prolungato fino alle due il venerdì e il sabato notte): da domenica a giovedì l’ultima corsa per Careggi partirà dalla stazione alle 24.30, questo già dal 20 agosto. Il potenziamento prevede, dal 27 agosto al 31 dicembre, 9mila corse aggiuntive per 100mila chilometri in più. Nell’incontro sono state aggiornate anche le previsioni sui passeggeri annui sulla linea T1, ovvero tra Scandicci e Careggi: non più 20 milioni stimati, ma 24.