, ,

Aeroporto, Salvini a Lady Radio: “Firenze ha bisogno di più, ma voglio ascoltare il territorio”

Il ministro: “Ho un’idea chiara in testa, ma prima sentirò cittadini, imprenditori e artigiani”

“So che ci sono posizioni diverse, dal mio punto di vista più si viaggia e meglio è”: lo ha detto a Lady Radio rispondendo alle domande sulla nuova pista di Peretola il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, che domani sarà a Firenze prima in veste istituzionale per il comitato per l’ordine e la sicurezza in prefettura e poi per una cena con i simpatizzanti della Lega. “L’Italia ha bisogno di più porti, più aeroporti – magari coordinati l’un l’altro – e io penso che l’aeroporto di Firenze non toglierebbe niente a nessuno”. “Firenze è strategica, è centrale, riengo che abbia bisogno di più e non di meno”.Tuttavia Salvini è molto attento a non scontentare nessuna delle diverse anime del suo partito in Toscana: “Se vengo in una città ad incontrare le persone ne parlo con loro, io ho in testa un’idea chiara ma da leader di una forza politica autonomista preferisco ascoltare i territori”. E per il vicepremier sul capitolo aeroporto contano poco le convenienze per la Lega nelle urne alle amministrative di primavera: “Far politica a volte significa dire dei no, anche quando una cosa ti avvantaggerebbe da un punto di vista elettorale”. Sul fronte sicurezza invece Salvini garantisce che i 250 uomini in più a Firenze arriveranno “Entro la fine del 2019”. Ascolta l’intervista.