, ,

(Audio)Rogora: “Spero di vedere un altro Scudetto a Firenze, battere la Juve salva la stagione”

Festeggiato per i suoi ottant’anni a Coverciano nella serata organizzata dalla glorie viola Bernardo Rogora, protagonista del secondo scudetto della Fiorentina, ha ricordato a Lady Radio i suoi anni di Firenze: “Tornare a Firenze ogni volta mi riempie il cuore di gioia, così come ritrovare tanti amici cari. La soddisfazione di vincere lo Scudetto qua è unica(anche se abbiamo vinto anche una Coppa Italia), è scoppiato lo stadio. Anzi, visto che ho una certa età prima di mancare spero di vedere vincere un altro Scudetto alla Fiorentina, il terzo. Sarebbe bellissimo”.

Fiorentina di adesso? “La vedo in televisione e poco, non mi posso esprimere per bene. Di certo mi sto rendendo conto che non ci sono più i giocatori di una volta che vogliono il risultato. Ora si gioca per il giocare, che si vinca o che si perda va bene”.

Juventus: “Eh, battere la Juve significa quasi vincere il Campionato, o comunque ti permette di fare due settimane tranquillo. Noi ci siamo riusciti. Eravamo legati alla maglia che portavamo e alla gente che ci stava vicino. Sentivamo la Torre di Maratona attaccata o quando uscivamo dal sottopasso si percepiva tutto. Eravamo orgogliosi”.

Ecco l’audio dell’intervista

Duccio Mazzoni