, ,

Cascine, carabinieri accerchiati durante un controllo antidroga

Un sospetto pusher controllato minaccia con un bastone, una ventina accorrono in suo aiuto

Momenti difficili ieri al parco delle Cascine durante un controllo antispaccio. Un 32enne del Ghana, infastidito dalle verifiche, ha inveito contro i carabinieri e poi li ha minacciati con un bastone. Una ventina di connazionali si sono fatti avanti ed hanno circondato gli uomini dell’Arma, che si sono ritrovati in inferiorità ed hanno dovuto interrompere il controllo in attesa di rinforzi. All’arrivo di altri carabinieri, il 32 enne – già noto alle forze dell’ordine e in Italia come richiedente asilo – è stato arrestato per oltraggio, resistenza aggravata e minacce a pubblico ufficiale. Il controllo era scattato perché i militari sospettavano un’attività di spaccio, dopo aver notato il 32enne e altri connazionali mentre facevano la spola tra l’Arno, dove avevano parlato con alcuni italiani, e l’interno del parco. Nel corso delle verifiche ieri sono state identificate una trentina di persone, due delle quali sottoposte a fermo perché senza documenti.