, ,

Mario Gomez: “Ho scelto la Fiorentina, ma se tornassi indietro…”

Nel corso di una lunga intervista rilasciata alla Bild, l’ex attaccante viola Mario Gomez, oggi allo Stoccarda, ha raccontato alcuni retroscena, commentando anche a posteriori, del suo trasferimento dal Bayern Monaco alla Fiorentina, nel 2013: “Oggi posso dirlo, ed è quello che consiglierei a ciascun giovane: una volta che raggiungi un club della top ten devi provare a rimanerci. Lasciando quel livello è difficile tornarci, specie se come ero io, sei intorno ai trent’anni. Con l’esperienza che ho oggi sarei andato in un’altra squadra, più di livello. Allora invece decisi per Firenze, e lo feci anche in tempi relativamente brevi nonostante Uli Ferber (agente del tedesco, ndr) mi avesse detto numerose volte che avevo offerte dai due club di Madrid, Real e Atletico. Una volta che sei abituato a vincere ogni fine settimana, prendi peggio le sconfitte e le sfortune. Ovviamente abbiamo perso più partite con la Fiorentina rispetto al Bayern. Poi c’è stato anche l’infortunio ad entrambe le ginocchia, che mi ha tenuto fuori sette mesi”.