, ,

Rissa in un kebab in Via Ponte Sospeso: arrestati due nordafricani

Hanno scatenato una rissa, ieri intorno alle 18 in un kebab a Firenze, e poi hanno inseguito e minacciato con un coltello un cliente 17enne, che era scappato in strada spaventato e aveva in mano il telefono per avvisare le forze dell’ordine. Per questo un 31enne tunisino e un 46enne marocchino sono stati arrestati dai carabinieri, con la accuse di rissa e minacce aggravate.

Secondo quanto emerso, i due sono entrati nel negozio, in Via Ponte sospeso, già ubriachi, e hanno iniziato a discutere con due conoscenti. La lite è degenerata in una rissa a colpi di sedie e tavoli. Quando il 17enne che si trovava nel kebab è fuggito fuori spaventato, tirando fuori il telefono dalla tasca per dare l’allarme, i due lo hanno inseguito e raggiunto in piazza Gaddi, dove lo hanno minacciato con un coltello per impedirgli di avvisare le forze dell’ordine. Alla scena ha assistito una pattuglia dei carabinieri, che stava passando in zona ed è intervenuta bloccando i malviventi e ricostruendo l’accaduto.