, ,

Accoltella al cuore il compagno e incolpa uno straniero, arrestata

E’ successo la notte scorsa in via della Vigna Nuova, l’uomo è grave ma non in pericolo di vita

A scatenare il violento litigio sarebbe stata la gelosia nella coppia: lei, 31 anni, si sarebbe arrabbiata con lui, quarantenne titolare di un locale, per via di una nuova commessa che aveva iniziato a lavorare da lui e per il messaggio sul telefono ricevuto da una ex. Così la notte scorsa si è sfiorata la tragedia nel centro di Firenze, in via della Vigna Nuova. Al culmine della discussione lei avrebbe cercato di allontanarsi, trattenuta da lui per il braccio: è a quel punto che, secondo una ricostruzione, la 31enne ha estratto il coltello dalla borsa e l’ha colpito al petto con un fendente. E’ stata proprio la donna poi a chiamare il 118. All’inizio avrebbe raccontato che uno straniero li aveva aggrediti, ma i carabinieri hanno recuperato il coltello ancora insanguinato in un cestino della spazzatura e raccolto alcune testiomonianze, a quel punto la donna ha confessato ed è stata arrestata per tentato omicidio. Il quarantenne è stato trasportato a Careggi dove si trova in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita: la lama ha raggiunto la parete esterna del muscolo cardiaco.