, ,

Foratura e incidente, giornataccia per il nuovo bus elettrico dell’Ataf

La vettura dell’Alstom era in servizio da pochi giorni a Firenze in via sperimentale

Prima la gomma a terra in via Landucci, poi un sinistro: è stata una mattinata da dimenticare per Aptis, il nuovo bus elettrico presentato da Ataf soltanto qualche giorno fa. Il modello costruito da Alstom, un veicolo da 13 metri, avrebbe dovuto viaggiare gratuitamente fino al 3 aprile integrando il servizio degli altri autobus. Questa mattina il doppio inghippo mentre l’autobus elettrico era impegnato sulla linea 6.