, ,

Polverosi: “Polemiche Pioli-società? Da sciocchi, andavano evitate. C’è da pensare all’Atalanta”

L’intervento di Alberto Polverosi oggi a Radio Viola

Alberto Polverosi, prima firma del Corriere dello Sport Stadio, è intervenuto oggi in Radio Viola per parlare della questione del futuro di Pioli e delle dichiarazioni incrociate con il presidente esecutivo Cognigni: “Questo botta e risposta tra tecnico e società? Non mi pare proprio il caso… La Fiorentina ha ancora una fondamentale e grandissima partita da giocare, quella contro l’Atalanta in Coppa Italia. E’ da sciocchi arrivarci con queste tensioni. E’ da gente che non ragiona come deve ragionare una società di calcio.
Pioli ha sbagliato i tempi, ma la società ha commesso un errore acuendo la polemica con l’allenatore, ovvero a trasformare le dichiarazioni di Pioli, giustamente analizzate e interpretate dalla stampa, in polemica. La Fiorentina poteva evitare tutto questo. Pioli è un dipendente, quindi bastava che il proprietario, il presidente o il direttore lo chiamasse in sede e gli dicesse che l’uscita non era stata gradita.
Pioli si sarebbe fermato e l’ambiente e la squadra non avrebbero avuto delle ripercussioni. Così invece non va bene. Non posso pensare che da qui a poco più di un mese si debba discutere ancora del caso Pioli. Io voglio discutere e pensare all’Atalanta…”