, ,

(VIDEO) Bocci a Lady Radio: “Tramvia? No ad un altro treno per la città. Favorevole al nuovo stadio, ma…”

Il candidato a sindaco del centrodestra Ubaldo Bocci ospite nei nostri studi

Ubaldo Bocci, candidato a sindaco di Firenze alle prossime Comunali di maggio per il centrodestra, è stato ospite stamani negli studi di Lady Radio. Ecco le risposte ad alcuni dei temi affrontati al Gr del Mattino:

MOSCHEA

“Prendo l’impegno da subito a non far costruire una moschea. Se diventerò sindaco dirò che si potrà fare una moschea quando un mio omologo, ad esempio della città di Abu Dhabi, farà costruire una chiesa cristiana”.

NUOVO STADIO

“Dopo 12 anni sarebbe il caso di rifletterci su, dopo i ping pong tra Comune e Fiorentina. Se lo stadio si farà deve essere fatto per valorizzare la Fiorentina, ma l’Amministrazione non cali troppo le brache. Sono favorevole al nuovo stadio, ma a questa condizione.
Occorrerebbe comunque qualche anno per costruirlo, visto che la Mercafir deve trasferirsi. Ho letto anche delle ipotesi di coprire il Franchi, ma andrebbero visti i costi-benefici.
Secondo me una parte del progetto legato al nuovo stadio e ai centri commerciali, anche troppi, penso che potrebbe essere portato avanti in sinergia con la costruzione di case popolari dignitose. Non dico necessariamente attorno allo stadio…”

TRAMVIA

“Sono convinto che la tramvia sia uno strumento necessario per ridurre il problema della mobilità. O lo si affronta però assieme al tema dei parcheggi e della viabilità o si rischiano più danni che benefici.
Perché andando in piazza Dalmazia e incontrando diversi residenti di via dello Statuto mi sono reso conto che la situazione è abbastanza drammatica, sia per la possibilità di entrare in casa sia per il discorso parcheggi.
La tramvia ha sicuramente portato grandissimi vantaggi ai Fiorentini che la utilizzano tutti i giorni, ma nello stesso tempo ha massacrato la viabilità.
Sono d’accordissimo sul fatto che si debba collegare piazza della Libertà a Bagno a Ripoli, ma sono assolutamente contrario a fare un altro treno per la città.
Se deve passare dal Duomo? Mi sembra sia meglio che vada in San Marco e torni indietro”.

Qui sotto l’intervista video completa