, ,

Pepito Rossi: “Montella farà divertire, Chiesa un simbolo”

Intervistato dal Corriere dello Sport- Stadio, Pepito Rossi ha raccontato la sua Fiorentina sotto la guida di Vincenzo Montella: “Prima del mio debutto mi sorrise e mi disse di divertirmi”. L’ex attaccante viola entra nei particolari e svela che nel 4-2 alla Juve del 2013 ebbe un peso rilevante la svegliata fatta da Montella alla squadra durante l’intervallo. Rossi lo paragona a Pellegrini, ma qual è il suo credo tattico? “Un grande allenatore è capace di tirare fuori il meglio dai suoi giocatori e lui ci riesce dando loro fiducia e facendoli divertire in campo”. Poi l’italo-americano parla anche di altro, ammettendo la forte nostalgia di Firenze: “Ho tanto affetto per i fiorentini e per i tifosi viola”. Si augura che la Fiorentina possa vincere la coppa Italia, sicuro che Montella saprà preparare benissimo la semifinale di ritorno in casa dell’Atalanta. Chiusura su Chiesa: “Se continua così potrà diventare un simbolo, non solo per la Fiorentina, ma per il calcio italiano”.