, ,

Petri: “La Fiorentina e Firenze si meriterebbero di retrocedere. Con Corvino e Cognigni…”

L’intervento di Leonardo Petri nel Radio Viola di oggi

Leonardo Petri ha parlato così oggi nel Radio Viola dopo la sconfitta contro l’Empoli ed il delicato momento che sta vivendo la squadra: “La Fiorentina e Firenze si meriterebbero di retrocedere. Se lo meriterebbe una proprietà improponibile, il direttore generale dell’area tecnica ed il presidente esecutivo. Due dirigenti ai quali in qualsiasi altra società del mondo non verrebbe affidato alcun ruolo.
Se lo meriterebbe un gruppo di calciatori che era legato a Pioli e che dopo la sua partenza ha smesso di giocare. Se lo merita anche una stampa non incisiva nei confronti del disastro che si perpetra da 4 anni. Se lo merita una parte dei tifosi che è sempre stata indulgente nei confronti del direttore e della società ,mentre ha fischiato chi si è permesso di far notare che le cose andavano male.
Questa è una pizza da Serie B. Ci andremo se affideremo a Corvino e Cognigni la ricostruzione di una squadra senza Chiesa, Veretout e Milenkovic. Se così sarà, il prossimo anno la Fiorentina lotterà per non retrocedere e solo un colpo di fortuna le impedirà di andare dove in questo momento si merita di andare: in Serie B“.