, ,

Sparò e uccise il ladro, la procura chiede l’archiviazione

Fredy Pacini aveva colpito a morte Mircea Vitalie che si era introdotto nella sua rivendita

Non deve essere processato Fredy Pacini, il gommista di 57 anni di Monte San Savino che il 28 novembre sparò col fucile e uccise Mircea Vitalie, entrato di notte nella sua rivendita: è la conclusione della procura di Arezzo che ha chiesto l’archiviazione per Pacini, indagato per eccesso colposo di legittima difesa. La richiesta della procura è stata formulata sulla base della vecchia legge e non della nuova normativa sulla legittima difesa. In base alle indagini, il gommista quando sparò riteneva di essere in una situazione di effettivo pericolo. Uno dei cinque colpi esplosi raggiunse Vitalie, 29 anni, ferendolo mortalmente all’arteria femorale. Adesso spetterà al gip decidere in merito alla richiesta di archiviazione.