, ,

Salvini incontra il prefetto Lega, allo studio un’ordinanza bis sulle “zone rosse”

Dopo la bocciatura del Tar. Visita a sorpresa del vicepremier a palazzo Medici Riccardi

“Stiamo lavorando” per ridefinire l’ordinanza prefettizia di Firenze sulle ‘zone rosse’ “così come in tante altre Prefetture”. Lo ha rivelato il ministro dell’interno Matteo Salvini, dopo aver incontrato stamani il prefetto di Firenze Laura Lega durante una riunione dei prefetti toscani sul tema della sicurezza sul lavoro. Il leader della Lega si è presentato stamani a Palazzo Medici Riccardi alle 10.45 per la visita che non era stata pubblicamente preannunciata. Nei giorni scorsi il Tar aveva annullato l’ordinanza del prefetto di Firenze sulle “zone rosse” accogliendo il ricorso di un residente presentato attraverso l’associazione di consumatori Aduc. Il vicepremier non ha mancato di rintuzzare la polemica coi giudici: “Chi contesta le zone rosse – ha detto – e penso anche ad alcuni ambienti limitati dalla magistratura, dovrebbe parlare con le mamme che ci vengono a chiedere in tutta Italia di allontanare gli spacciatori dai parchi, dai giardinetti e dalle scuole”. Per Salvini “è veramente assurdo che ci sia qualcuno che ritiene che sia una privazione della democrazia e della libertà allontanare i denunciati, i pluridenunciati per spaccio di droga da alcune zone di Firenze, penso alle Cascine, penso alla Fortezza, penso ad alcune zone del centro storico”.