, ,

Galli: “Salvo i primi e gli ultimi quindici minuti di ieri, Ribery non mi stuzzica”

Giovanni Galli ha commentato a Lady Radio la vittoria di ieri della Fiorentina: “Nei primi quindici minuti dove la manovra era fluida sembrava un’amichevole, poi ho visto degli errori. Montella ha tanto da lavorare, ma è normale. Il primo gol è una fotografia perfetta di meccanisimi da sistemare. Prendiamo di buono il primo quarto d’ora e gli ultimi quindici minuti. Gli altri settanta minuti sono stati di confusione. Rinforzare la squadra è obbligatorio perché non puoi affrontare un campionato di Serie A con Milenkovic- Ranieri. Mi ha sorpreso il fatto che non ha giocato Vlahovic dopo tutto ciò che ci ha fatto vedere in estate. Forse è una tecnica di Montella quella di tenergli in freno a mano tirato, però non puoi fare a meno di un riferimento offensivo con tutto il gioco che sviluppi sugli esterni”.

Mercato?: “Le parole di Pradè sono pretattica. Non è uno stupido, non è impreparato, non so quale siano i mezzi da investire. Ribery non mi stuzzica più di tanto. Se dal Bayern arriva alla Fiorentina ho paura che arrivi con pochi stimoli”