, ,

Piazza Beccaria, il Comune fa rimuovere il container della banca

Il caso a luglio, Palazzo Vecchio ha imposto lo smontaggio della struttura

Un casottino con un certo impatto estetico su piazza Beccaria, un iter per l’autorizzazione decisamente insolito: il container di banca Unicredit spuntato a inizio luglio è stato smontato tra ieri sera e stamani. Il comune di Firenze ha imposto la rimozione dopo aver riscontrato una procedura inconsueta: l’istituto di credito aveva ricevuto dal comune l’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico per l’allestimento di un cantiere, ma poi aveva invece presentato una “scia” (segnalazione certificata di inizio attività) agli uffici dell’edilizia per realizzare il container sul suolo pubblico. Così alla fine il comune ha chiesto di rimuovere la struttura che era stata adibita a ufficio provvisorio nel periodo dei lavori nei locali della filiale di piazza Beccaria.