, ,

Arrestato un altro aggressore della rissa di Piazza dei Ciompi di febbraio scorso

Avrebbe partecipato all’aggressione avvenuta il 12 febbraio scorso a Firenze, in piazza dei Ciompi, quando un 33enne tunisino fu ferito a colpi di mazze, riportando gravi ferite. Per questo un 30enne tunisino è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere disposta dal gip Angela Fantechi. I reati contestati sono tentato omicidio e porto abusivo di armi. I militari lo hanno rintracciato nel corso di un controllo in un locale nella zona di Oltrarno.

Alla vista delle pattuglie l’uomo ha cercato di darsi alla fuga. Poi, una volta bloccato, ha cercato di sottrarsi all’arresto fornendo un nome falso. Sempre per l’aggressione di piazza dei Ciompi nei mesi scorsi i carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio un 16enne libico. Altri due nordafricani, identificati e destinatari della misura di custodia cautelare in carcere, risultano al momento latitanti.