, ,

(AUDIO) Gli aneddoti di Oliveira: “Quella volta in cui mi vestii da hostess e liberai un gallo in aereo”

L’ex attaccante viola ha raccontato due simpaticissimi aneddoti

Durante il Radio Viola di oggi è intervenuto Lulù Oliveira che, insieme a Mario Tenerani in collegamento, ha ricordato alcuni aneddoti davvero spassosi e simpatici che fanno riferimento a quando giocava con la maglia della Fiorentina e con quella del Cagliari.
Il primo fa riferimento al 1997: la Fiorentina aveva appena vinto contro il Benfica in trasferta e sull’aereo, durante il ritorno a casa, c’era grande euforia, un bel clima. Nel velivolo erano presenti anche i giornalisti, oltreché i calciatori e tutto lo staff viola. Ad un certo punto Oliveira si alza dalle prime file dell’aereo e va alla toilette. Ecco quello che accade: “Mi ero vestito da hostess e passavo col carrellino a portare le bevande ai miei compagni. Ridevano tutti”, confessa ridendo a crepapelle l’ex attaccante viola, che poi racconta un altro episodio ai tempi in cui vestiva la maglia del Cagliari: “Prima di salire sul volo privato da Como a Cagliari presi una specie di pollo o di gallo che era altissimo. Volevo fare uno scherzo a tutti. Quando raggiunsi il bagno lo feci liberare, scatenai un casino infernale!”