, ,

Stadio nuovo e infrastrutture: “Necessario spostare 80mila passeggeri in un’ora”

Intervista ad Adriano Alessandrini, docente di trasporti all’Università di Firenze

La sfida è far defluire 40mila spettatori in mezz’ora. Per cui bisogna disporre di una capacità di 80mila passeggeri orari, contando su strade, bus, treni, tramvie e piste ciclabili. A dirlo è Adriano Alessandrini, professore di trasporti all’Università di Firenze. Il numero è considerevole: la linea 2 della tramvia, per fare un esempio, ha una capacità massima di 3.800 passeggeri orari per ciascuna direzione. Una corsia autostradale smaltisce duemila auto in sessanta minuti. Né l’area a Campi né l’area della Mercafir al momento sono pronte da un punto di vista infrastrutturale. Ascolta l’intervista.