, , ,

Consigli a Chiesa e menu per Commisso, i protagonisti di “Quattro ristoranti” a Lady Radio

In campo e in tavola sempre e solo Fiorentina

La Fiorentina li ha divisi ieri ma la fede calcistica li unisce! Stamani nei 30 minuti di sport abbiamo sentito i partecipanti del programma “Quattro ristoranti“. La puntata su Firenze è andata in onda ieri sera e Lady Radio ha intervistato tutti e 4 gli sfidanti, i quali si sono lanciati in consigli per Federico Chiesa e menù ad hoc per Rocco Commisso. I quattro ristoranti si sono sfidati a colpi di fiorentina, oggetto del bonus, e infine dopo quattro assaggi Alessandro Borghese ha decretato la vittoria della Trattoria Mario.

E il nostro giro telefonico dei ristoratori non poteva che partire da Romeo, il vincitore: “Onestamente mi intendo più della Fiorentina carne che della Fiorentina squadra ma mi fa piacere vedere che adesso le cose vanno bene. Sono sempre stato tifoso e nel bene e nel male, in alto e in basso sarò sempre con la viola. A Rocco Commisso farei un menù da verace: Piatto di pasta al sugo, ribollita, un fegatello al lardo vergine e una Fiorentina chianina ovviamente cotta sulla ghisa. Il tutto condito da due o tre bei bicchieri di vino e da un bello stornello fiorentino che cantavano quando ero bambino tra il pranzo e la cena. Chiesa? Lo farei rinnovare al tavolo, magari con Castrovilli e la sua ragazza, che è sempre una Miss Italia”.

Secondo in classifica Alessio, titolare dell’Antico Fattore: “La mia fede viola è immacolata, guardiamo con diffidenza i gobbi, niente sconto o non li facciamo entrare. Con la nuova proprietà e con Ribery poi anche i tedeschi e i francesi ci stanno più simpatici. Menù per Rocco? Lo vedo di stazza quindi una bella pappardella al cinghiale poi gli farei assaggiare un ossobuco alla fiorentina con l’olio. Per Joe Barone invece una salsiccia di bardiccio. Chiesa? Non sono Anubi, ma spero possa rinnovare. Gli darei una bella zuppina e un bicchiere di Brunello anche se non può bere per convincerlo a restare. Gli direi: “Ti s’è cresciuto noi e rests qui fin quando tu smetti di giocare”. Lo farei diventare bandiera”.

Terza posizione per Stefano Bondi della storica Trattoria Zazà: “Sono abbonato da tutta la vita e in assoluto la viola ci unisce. Commisso ha portato tanto entusiasmo e onestamente dico la verità sento delle critiche ingiuste a Montella. La Fiorentina ha bisogno di continuità e identità, veniamo da qualche campionato così e così’ ma lasciamolo lavorare. Abbiamo un grande Presidente che mi sembra una persona straordinaria, ha fatto delle promesse,hanno grandi progetti e io ci credo. Chiesa? Cerchiamo di convincerlo con una bistecca e due parole che arrivano al cuore, anche se il suo rinnovo la vedo molto dura. Menù per Rocco? Non è semplice, è meridionale e quindi le zuppe nostre con il pane non sono gradite. Direi uno spaghetto con i gamberi, anche se non è proprio fiorentino, o addirittura una carbonata tartufata e una bistecca fatta sul carbone”

Quarto classificato l’osteria Natalino, con il titolare Gabriele Mazzanti che dichiara  “siamo tutti viola nell’anima qui intorno”. Il suo menù per Rocco Commisso? “Sicuramente la bistecca alla fiorentina e poi anche la ribollita”. Se può arrivare la Fiorentina in Europa League? Sarebbe un sogno…”.

Fonte foto: twitter Alessandro Borghese