, ,

Valcareggi: “Dimentichiamo Cagliari. Chiesa? Se non rinnova va ceduto. Non è sereno”

Le parole di Furio Valcareggi oggi in Radio Viola

Oggi in Radio Viola ospite Furio Valcareggi, che ha parlato così della sconfitta di Cagliari e soprattutto della questione Chiesa: “Ho dimenticato Cagliari perché è stata una partita orribile. Tutti hanno colpa, dal magazziniere in su, compreso l’allenatore, che non avrà preparato sicuramente la gara con l’entusiasmo di sempre. Avrà dato le indicazioni ai giocatori, ma non è stato ascoltato. I veri colpevoli sono i calciatori. Dimentichiamo Cagliari e puntiamo tutto su Verona. Sarà fondamentale, come tutte le gare dopo una sconfitta così sonora. Stiamo con la proprietà se ha deciso di tenere e confermare Montella.
Chiesa? E’ quello che è. C’è una sola soluzione. Qui si fa del male a tutti: al bilancio, a lui, ai risultati, al pubblico. Anche il il pubblico ora inizia a rumoreggiare.
Che risultato aver tenuto Chiesa se non rinnova? Non ci sono aspetti positivi. Tutto è molto evidente. L’ho detto mesi fa che sarebbe andato tutto a deteriorarsi. Si vede che non ci sta volentieri qui. Se non rinnova c’è una sola soluzione: cederlo. La società dovrà per forza limitare i danni. Federico non è sereno e questo si ripercuote sulla situazione. Lui non vuole stare alla Fiorentina. Per ora è una stagione da 6- rispetto a quello che ci poteva dare e che ci ha dato in passato.
Per come ci ha abituato è una pagella insufficiente. E’ nervoso, anche nella gestualità si vede scarso interesse. Non vorrei che contagiasse anche il gruppo. E’ negativo, e questo la società lo deve capire”.