, , ,

Nuovo accesso al casello di Scandicci, il ministero tace. Fallani: “Pronto ad azioni clamorose”

Il sindaco: “Ci stiamo arrabbiando”. E smonta l’ipotesi Pontignale per lo stadio della Fiorentina

“I soldi ci sono, il progetto l’ha fatto Autostrade, manca il parere del ministero”: così il sindaco Sandro Fallani riassume la situazione per il progetto della nuova viabilità di accesso al casello di Scandicci, croce di automobilisti e camionisti per il perenne groviglio di traffico. Il silenzio ministeriale, già criticato da Fallani in era Toninelli, sembra perdurare anche in epoca De Micheli. “Ho parlato ad ottobre con il ministro e non ho ancora ricevuto risposta, ci stiamo lievemente arrabbiando”, sbotta il sindaco intervistato a Lady Radio. “Stiamo valutando azioni clamorose”, rincara la dose poco dopo. Dalle voci che arrivano da Roma, spiega, pare che ci sia da valutare il tipo di procedura, se si debba prevedere la “VIA” oppure no.
Fallani ha poi spento nuovamente gli entusiasmi rispetto all’ipotesi dell’area di Pontignale per lo stadio nuovo: “L’area è di Unicoop con destinazione commerciale. Non mi risultano contatti tra Fiorentina ed Unicoop. Non so neppure se ci stia lo stadio in quell’area. E poi per il cambio di destinazione servirebbe almeno un anno, un anno e mezzo di tempo”. Guarda e ascolta l’intervista a Fallani.