, ,

Carnasciali: “Sta tornando il vero Chiesa. Giocatori imparino ad attaccare tramite il gioco”

Le parole dell’ex difensore viola Daniele Carnasciali a Lady Radio

Daniele Carnasciali è intervenuto così nel Radio Viola di oggi: “I problemi non sono risolti dopo la vittoria di Marassi, perché la Fiorentina è ancora a pochi punti dalla zona calda, ma la gara con la Samp ha fatto vedere che la Fiorentina le qualità le ha e che deve tirarle fuori sabato. Beppe dà grinta, ma tocca ai calciatori dare il massimo in campo. Lirola è cresciuto ed ora iniziamo a vedere anche il vero Chiesa.
Tolti i rumors e le problematiche di mercato Chiesa sta ritornando il giocatore che serve alla Fiorentina. Sabato al Franchi arriva un avversario che sta andando bene, che ha ritrovato fiducia e che ha giocato buone prestazioni. Sabato è la gara in cui la Fiorentina farà capire a tutti dove può arrivare.

La grinta e la determinazione non deve mai mancare, specie contro il Milan. Difronte la Fiorentina troverà una squadra con qualità e con un fuoriclasse come Ibra. I viola dovranno essere attenti. Pioli vuole che i giocatori pressino alti, ma se sei bravo ad uscire puoi ritagliarti spazi in avanti. Oggi non si può prescindere dal far partire il gioco dal portiere.
Nella Fiorentina se il portiere rilancia lungo chi va sul pallone? Cutrone non è possente di testa. E’ bene che i giocatori imparino ad uscire attraverso il gioco, dal portiere in avanti. Rischi, ma poi quando si esce dalla propria area verso quella avversaria con due, tre passaggi fatti bene ti si aprono degli spazi con cui puoi far male agli avversari.

Lirola sta facendo bene soprattutto in fase offensiva, dopo le problematiche di inizio stagione. Può migliorare ancora in fase difensiva. Prima non era il vero Lirola, ma va anche ricordato che ha cambiato ambiente arrivando a Firenze ed occorre tempo per entrare nei meccanismi giusti”.