, ,

“Due casi di Coronavirus, scatta la quarantena a Scandicci”. Ma è tutto falso

Un foglio distribuito a Scandicci fa scattare l’allarme. Fallani: “Inaccettabile seminare paura”

“Visto i due nuovi casi a Scandicci di Coronavirus e le 37 persone sotto osservazione a Careggi tutta la popolazione è invitata a mettersi in quarantena”.
Per fortuna è tutto falso, ma questo è ciò che è apparso su un foglio distribuito, secondo quanto raccontato da un ascoltatore di Lady Radio, in via Pisana all’inizio di Scandicci da due ragazzi con un giubbottino giallo. Il foglio sarebbe stato distribuito a mano e messo anche nelle cassette postali delle case della zona.
“Abbiamo allertato immediatamente i Carabinieri e la Municipale – ha detto il sindaco Sandro Fallani in diretta a Lady Radio – Vorrei che i cittadini ci inviassero segnalazioni sulle persone che stanno distribuendo questi fogli. Il loro comportamento è ingiustificabile e immotivato. Tutto ciò è assolutamente falso. Seminare a paura e sospetto in questi momenti è inaccettabile. Faremo di tutto per beccarli.
Se è uno scherzo è di pessimo gusto. Stiamo impiegando le forze dell’ordine nel controllo del territorio. Se c’è un minimo di buon senso si smetta immediatamente. Le notizie che stanno girando sono false e inattendibili Creano solo panico su un tema importante come quello della salute”.
Ecco l’intervento del sindaco Sandro Fallani durante Città Viola

Di seguito il foglio distribuito da ignoti a Scandicci, una BUFALA