, ,

(VIDEO) Kouamè: “Quando mi ha chiamato la Fiorentina non ci credevo. Ruolo? Ho fatto anche l’esterno”

La presentazione dell’attaccante viola in sala stampa

“Quando mi ha chiamato il mio agente non ci credevo, non pensavo a un trasferimento così a gennaio”. Inizia così la conferenza stampa di presentazione di Christian Kouame, maglia numero 9, uno dei calciatori acquistati dalla Fiorentina nella sessione di gennaio.
“Ho sempre seguito la Fiorentina, una squadra che mi è sempre piaciuta. Per quanto riguarda il mio ruolo ho giocato sempre a due davanti, ma la questione della posizione non è importante. Ho fatto anche l’esterno all’occorrenza. Il mio idolo è sempre stato Didier Drogba, che aveva la numero 11. Ma anche Eto’o mi è sempre piaciuto tanto. Spero di rubare da loro i gol”.
L’ex attaccante del Genoa è ancora fuori per infortunio, dopo l’intervento al crociato, ma non per molto, visto che ieri ha ripreso a correre: “Penso a curarmi e a stare al 100% prima di rientrare. Io però ho tanta voglia di tornare in campo: a Roma mi hanno detto che sto bene, mi hanno detto che sarei potuto rientrare in campo tra due mesi”. Ad aprile, come ha svelato il ds Pradè, potrebbe essere già a disposizione di Iachini.
“Condividere lo spogliatoio con Ribéry è una grande emozione per me: nello spogliatoio gli sono seduto anche vicino. Per me è un sogno lavorare con un giocatore come lui”.

Per ascoltare tutte le altre dichiarazioni di seguito il video integrale della conferenza stampa: