, ,

Mugnai: “In 14 giorni prime verifiche su terreni per stadio viola. Distanza con Firenze non ci preoccupa”

Le parole del sindaco di Figline e Incisa Valdarno Giulia Mugnai a Lady Radio

Il sindaco di Figline e Incisa Giulia Mugnai risponde ‘presente’ all’invito che il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha fatto oggi dalle pagine di Repubblica ai sindaci dei Comuni dell’area metropolitana relativamente a terreni disponibili per il nuovo stadio.


Il primo cittadino, intervistato da Lady Radio, ha detto: “Ci ha fatto molto piacere la sottolineatura del presidente nel dire che non deve e non può esistere solo la città di Firenze. Siamo un pezzo importante del Valdarno, molto collegato con Firenze con diverse infrastrutture, quindi si può provare a verificare se ci sono aree disponibili a Figline e Incisa. Sappiamo della complessità dell’opera che richiede approfondimenti precisi e ed abbiamo messo in moto gli uffici tecnici. La distanza con Firenze non ci preoccupa perché in Europa altri stadi importanti sono lontani anche 20 km dal centro della città, quindi questo non ci spaventa”.
Le Borra?: “E’ stata una delle aree riorganizzate dopo lo scavo legato alla zona mineraria di Santa Barbara quindi oggi è un’area che attende una riqualificazione. Per lungo tempo si è parlato di collocare lì una discarica, questa dunque sarebbe una bella risposta, molto diversa da quella ipotizzata molti anni fa.
In un paio di settimane faremo un po’ di verifiche di massima sulla disponibilità di terreni nel nostro Comune, anche se non conosciamo tutti i dettagli tecnici dell’intervento e delle superfici richieste. E’ un’indagine preliminare che vogliamo fare per sottolineare il significato dell’area metropolitana al di là della città. Vogliamo essere presenti nel dibattito“.