, ,

Cantieri urgenti, il comune chiama a casa se devi spostare la macchina

L’assessore fiorentino Giorgetti: “Nel fine settimana attiviamo l’alert system”

Nonostante lo stop dell’edilizia, ci sono cantieri possono andare avanti e che stanno proseguendo a Firenze: quelli per riparazioni urgenti, quelli per la posa della fibra. Lavori che richiedono lo spostamento della macchina. Già, ma se le persone restano in casa come fanno a prendere l’auto o anche solo ad accorgersi tempestivamente dei cartelli stradali? Il comune di Firenze corre ai ripari. “Stiamo facendo ordinanze che prevedono di mettere la cartellonistica quattro giorni prima invece di due”, spiega l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti. “Nel weekend ci sarà l’alert system, quindi tutti i cittadini delle zone interessate a lavori nella prossima settimana, saranno avvisati telefonicamente per comunicare questi lavori non rinviabili e per invitarli a spostare la macchina se l’hanno parcheggiata in quella zona”. Palazzo Vecchio, ad ogni modo, ha scelto una linea morbida: “Ultimamente non si fanno rimozioni, a meno che l’auto non sia d’intralcio: un passo carrabile, un posto disabili, un’intersezione stradale”.

A RISCHIO RINVIO LE STRISCE BLU GRATIS PER TUTTI

E’ il provvedimento che sarebbe dovuto scattare il 30 marzo, lunedì prossimo: tutti i residenti del comune di Firenze, secondo questa rivoluzione, potranno parcheggiare sulle strisce blu di tutta la città, indipendentemente dalla zona di residenza. Ma domani la giunta comunale valuterà un rinvio: “L’idea – spiega Giorgetti – era mandare avanti la procedura, si poteva inviare una mail con la richiesta e già la mail con la targa veniva accettata come elemento per poter parcheggiare gratis”, senza dover andare a richiedere e poi ricevere a casa la “vetrofania” da applicare sulla prorpia vettura. Ma in questo caso lo smart working per i dipendenti comunali non aiuta: “Il problema è che tutti gli uffici sono chiusi, tutti stanno lavorando da casa e quindi abbiamo un po’ di difficoltà a completare il lavoro per raggiungere questo obiettivo”. Si decide domani in giunta.

RIASCOLTA DAL GR DEL MATTINO