, ,

Coronavirus, Nardella: “Ho incontrato Zingaretti, mi metto in quarantena”. Altri 34 casi in Toscana

Il sindaco non ha sintomi ma è in isolamento a casa. Sale a 113 il numero di contagiati nella nostra regione

“Io sono tra colore che hanno incontrato recentemente Nicola Zingaretti risultato positivo al covid 19”. Inizia così il video in cui Dario Nardella annuncia di essersi messo in quarantena. “Appena ho saputo la notizia sono venuto a casa e qui rimarrò 15 giorni per motivi di precauzione”. “Sto bene, non ho sintomi, lavoro da casa”, aggiunge il sindaco di Firenze, ricordando che “siamo responsabili della nostra salute e di quella degli altri anche quando stiamo bene”.

NUOVI CASI IN TOSCANA

Intanto il bollettino di oggi registra un numero considerevole di nuovi test positivi: sono 34 quelli registrati da ieri sera a oggi nel primo pomeriggio. Sale così a 113 il totale dei casi positivi dall’inizio dell’epidemia in Toscana. Le persone in isolamento sono 1720, di cui 642 prese in carico dai numeri Asl e 1079 contatti stretti con casi positivi.

I CONTAGI A FIRENZE, PRATO E PISTOIA

Dei 34 nuovi casi, quindici sono stati registrati sul territorio della Asl Toscana Centro, tra cui cinque in condizioni critiche. Ecco in dettaglio:

– un uomo di 37 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

– una donna di 36 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

– una donna di 32 anni di Firenze ricoverata a Careggi,

– un uomo di 47 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Annunziata,

– una donna di 53 anni di Montespertoli, in buone condizioni in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

– un uomo di 77 anni di Bagno a Ripoli ricoverato al Santa Maria Annunziata in condizioni critiche.

– un uomo di 43 anni di Prato, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

– un uomo di 58 anni di Empoli, ricoverato in condizioni critiche al Santo Stefano di Prato,

– una donna di 50 anni di Empoli, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

– una donna di 82 anni di Pistoia ricoverata in buone condizioni al San Jacopo di Pistoia,

– un uomo di 59 anni di Pistoia ricoverato in buone condizioni al San Jacopo,

– un uomo di 72 anni di Pistoia ricoverato in condizioni critiche al San Jacopo,

– una donna di 68 anni di Pistoia ricoverata in condizioni critiche al San Jacopo,

– un uomo di 70 anni di Quarrata ricoverato in condizioni critiche al San Jacopo,

– una donna di 69 anni di Quarrata ricoverata in buone condizioni al San Jacopo