, ,

Coronavirus, primo morto in Toscana e altri 53 casi di cui nove a Firenze

La vittima è un anziano di 79 anni ricoverato da ieri nell’ospedale di Pisa

Il covid-19 miete la prima vittima in Toscana. Si tratta di un uomo di 79 anni, già malato e con un quadro clinico complicato, che era stato ricoverato ieri all’ospedale di Pisa ed è deceduto stamani. A confermare se la morte vada imputata al virus dovrà essere l’Istituto superiore di sanità, a cui spetta anche la validazione della positività del tampone.

I NUOVI CONTAGI E IL BILANCIO DEI POSITIVI

Sono 53 quelli registrati tra ieri sera e oggi (nelle 24 ore precedenti erano stati 34). I contagiati dall’inizio dell’emergenza salgono dunque in tutta la regione a 166, comprese tre persone clinicamente guarite, un morto e un paziente definitivamente guarito. Le persone al momento colpite dal virus sono dunque 164, mentre sono 161 quelle attualmente positive. Questa la suddivisione per provincia di segnalazione o ricovero fino ad oggi, che può non coincidere con quella di residenza: 39 a Firenze, 13 a Pistoia e 3 a Prato; 26 a Lucca, 21 a Massa Carrara, 17 a Pisa, 10 a Livorno; 4 a Grosseto, 24 a Siena e 9 ad Arezzo. Salgono invece a 2.394 le persone in isolamento a casa in tutta la Toscana, 674 in più rispetto a ieri.

LA SITUAZIONE A FIRENZE, PRATO E PISTOIA

Sono 15 i casi positivi, tra ieri sera e oggi, nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Tre di questi pazienti sono in condizioni più gravi. Ecco in dettaglio:

– una donna di 59 anni di Bagno a Ripoli, ricoverato al Santa Maria Annunziata in discrete condizioni

– una donna di 58 anni di Bagno a Ripoli ricoverato al Santa Maria Annunziata in buone condizioni

– un uomo di 54 anni di Bagno a Ripoli, con sintomi lievi, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

– un uomo di 59 anni Bagno a Ripoli ricoverato a Careggi in buone condizioni

– una donna di 50 anni di Greve in Chianti con sintomi lievi, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

– un uomo di 63 anni di Firenze ricoverato a Careggi in discrete condizioni

– un uomo di 85 anni di Firenze ricoverato a Careggi in condizioni discrete

– un uomo di 85 anni di Firenze ricoverato a Careggi in condizioni critiche

– un uomo di 63 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Annunziata

– un uomo di 76 anni di Cerreto Guidi, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

– una donna di 77 anni di Pistoia ricoverata in condizioni critiche al San Jacopo

– una donna di 69 anni di Pistoia ricoverata in buone condizioni al San Jacopo

– un uomo di 27 anni di Quarrata ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

– un uomo di 71 anni di Agliana ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

– un uomo di 64 anni di Montale ricoverato in condizioni critiche al San Jacopo