, ,

UFFICIALE: la UEFA fa slittare l’Europeo al 2021

Decisione presa: l’Europeo slitta di un anno, cioè all’estate 2021. La scelta, si spiega in una nota ufficiale della UEFA, è dovuta ovviamente all’emergenza coronavirus, in modo da salvaguardare la salute di tifosi, staff delle squadre e giocatori. Questa una parte del comunicato:

“La UEFA ha annunciato oggi il rinvio della sua principale competizione per squadre nazionali, UEFA EURO 2020, che non si svolgerà a giugno e luglio di quest’anno. La salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco è la priorità, e si è inoltre voluto evitare di esercitare pressioni inutili sui servizi pubblici nazionali coinvolti. La mossa aiuterà tutte le competizioni nazionali, attualmente in attesa a causa dell’emergenza COVID-19, da completare”

Euro 2020, ironia della sorte, sarebbe dovuta essere oltretutto una competizione itinerante in più paesi europei, con partita inaugurale il 12 giugno 2020 allo Stadio Olimpico di Roma. Tutto rinviato dunque, tra dodici mesi: partita inaugurale l’11 giugno 2021, finale l’11 luglio 2021.