, ,

Anche gli amanti sono “congiunti”? A quale età un figlio può star solo a casa? La guida con l’avvocato

Nel pronto soccorso giuridico le interpretazioni del nuovo decreto e le altre indicazioni per la fase 2

Un affetto stabile? “Anche una relazione extraconiugale può esserlo”: lo ha spiegato stamani l’avvocato Marco Antonio Vallini nella puntata del “Pronto Soccorso Giuridico” dedicata all’esame del decreto sulla “fase 2”. Un dpcm, sottolinea Vallini, che da qui all’entrata in vigore del 4 maggio avrà bisogno di altre delucidazioni da parte del governo. “Se si dice che si può andare a trovare i congiunti si deve spiegare chi sono”, puntualizza l’avvocato. Di fatto “si rende impossibile il controllo: come si potrebbe verificare se una relazione è stabile o meno?”

Intanto, Palazzo Chigi ha per lo meno escluso che ci si possa spostare verso le seconde case, anche se sono nella stessa Regione in cui ci si trova, per quanto il decreto autorizzi a muoversi verso la residenza o il domicilio.

Un’altra questione cruciale, in vista della “fase 2” in avvio lunedì prossimo, nella quale alcuni genitori riprenderanno a lavorare la le scuole saranno ancora chiuse, è l’età a cui un figlio può restar solo in casa. “Il reato si configura per il codice penale dai 14 anni in giù. Se succede qualcosa al figlio, oltre alla tragedia personale dei genitori, si configura un abbandono di minore”.

Ascolta la puntata con l’avvocato Vallini.