, ,

Stop alle mascherine gratis in farmacia

La Regione sospende la distribuzione da lunedì

Termina domani (domenica 31 maggio) la distribuzione delle mascherine gratis nelle farmacie: è la decisione della Regione, che pone fine all’operazione per munire i cittadini dei modelli “Toscana 1” e “Toscana 2” prodotti dalle aziende locali e che nella fase iniziale aveva coinvolto anche alcuni supermercati. Sono 55 milioni gli esemplari smistati, 43 milioni in farmacia, 4 milioni nella grande distribuzione e 8 milioni direttamente dai comuni. “L’impegno per fare avere a tutti questi preziosi dispositivi di protezione continuerà con altre modalità, che stiamo definendo e che verranno presto annunciate”, ha dichiarato il presidente Enrico Rossi in una nota. “Un doveroso ringraziamento va ai farmacisti e agli altri soggetti dalla grande distribuzione al personale dei Comuni, che hanno reso possibile un accesso di massa a questo strumento”, prosegue Rossi. Un grazie anche alle toscane e ai toscani che hanno collaborato in modo disciplinato e responsabile e che, sono sicuro, continueranno a farlo”. L’operazione mascherine si è accompagnata però anche a qualche polemica per il fatto che le mascherine toscane non fossero certificate. E se i test di laboratorio ne avevano comunque testato il buon filtraggio, alcuni modelli in modo particolare aderivano male al volto, suscitando qualche interrogativo sulla loro efficacia.