, ,

Un operaio cade dall’impalcatura e muore

E’ successo nella tarda mattinata a Scandicci

Aveva 48 anni e stava lavorando nel cantiere per il rifacimento di una facciata, quando è caduto da un’impalcatura. Un volo di 18 metri che non ha lasciato scampo all’operaio. L’incidente è avvenuto stamani intorno a mezzogiorno a Scandicci, presso un condominio in via Cilea. La vittima, un cittadino albanese, lavorava per una ditta di costruzioni a San Miniato. Sul posto sono intervenuti il 118, la Asl, i carabinieri e la polizia municipale. Sono in corso indagini per ricostruire l’esatta dinamica e le cause dell’incidente. Anche il sindaco Sandro Fallani ha raggiunto via Cilea: “Siamo toccati nel profondo come persone e come comunità – ha scritto su Facebook – sconvolti e amareggiati di come ancora si possa morire di lavoro. Oggi è un giorno tristissimo per Scandicci”.