, , ,

Casini: “Ritardi per il centro sportivo di Bagno a Ripoli dovuti esclusivamente al Covid: a ottobre possibile via libera per costruire”

Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli, ha parlato ai microfoni di Radio Viola in onda su Lady Radio:

Ritardi centro sportivo Bagno a Ripoli? Il ritardo in realtà è legato al Covid e non ad altro: di fatto ha sospeso tutti i procedimenti per 3 mesi. La variante urbanistica c’è stata il 30 di gennaio, le procedure dovevano chiudersi il 3 aprile, ma sappiamo benissimo che purtroppo con il Covid tutto si è un po’ fermato, rimandando al 3 luglio. Ho anche parlato con Commisso e probabilmente a ottobre potremo avere il permesso per partire a costruire: non credo ci sarà assolutamente un dietrofront, sono molto tranquillo su tutto l’iter e sulle istituzioni di competenza”.

Il procedimento sta filando liscio, tutte le fasi sono state eseguite nel modo corretto: il problema sono coloro che potrebbero fare qualche esposto. La soprintendenza poi ha fatto presente alcune cose in maniera collaborativa. E’ corretto ricordare però che l’ok stesso della soprintendenza e della regione Toscana è stato l’elemento che ha dato l’impulso al centro sportivo: ovviamente, i vincoli paesaggistici ci sono, ma verranno rispettati. Fatemi dire poi in conclusione che Rocco Commisso sta facendo qualcosa di incredibile a Bagno a Ripoli”.